lunedì 21 maggio 2018

Il RIAR alla Mille Miglia

Al passaggio della 1000 Miglia dal Museo Alfa Romeo di Arese il RIAR saluta la corsa con dieci 10 splendide vetture  condotte all’interno dell’area dai Soci proprietari.Anche Marcus Ericsson e Charles Leclerc piloti della Scuderia Alfa Romeo Sauber F1 Team ammirano le vetture e sfogliano la rivista ufficiale del Riar,Il Quadrifoglio nella nuova edizione.Infine un doveroso saluto militare alla 1900…






1000 Miglia, che emozioni!

"La 1000 Miglia è fuori dal tempo, per una settimana si vive in una bolla e si lascia fuori tutto il resto. I giorni prima, fatti di verifiche, Trofeo Gaburri, punzonature sono come il sabato del villaggio, ti caricano. Poi si vive di concentrazione ed adrenalina. Le prove cronometrate e quella a media sono dure. Ma alle volte lo è anche stare nei tempi dei CO.

Al di là della rottura del cuscinetto dell'albero di trasmissione, che ci sta, era l'unica cosa non cambiata o revisionata tra motore e ruote della trasmissione, resta una grande 6C, meravigliosa nelle "sfida" da Forte dei Marmi al CO di Sarzana con un tedesco con una 1100 berlinetta Mille Miglia parecchio "elaborata", con tanto di doppio cambio ad 8 marce, sfida conclusa con l'Alfa davanti ed io a dire al rivale "sei veloce, ma io guido un'Alfa !". Ed incredibile la discesa dalla Cisa, gli amici della 160, agilissimo siluro Gilco, non credevano che potessi star con loro visto quanto tiravano. Ed i tanti complimenti ricevuti da partecipanti e dalla gente x strada. Si, alla quarta partecipazione ci sta di fermarsi a pochi km.dall'arrivo...

D'altra parte tutti i giorni io aggiungevo mezzo litro di olio motore, tanti ogni notte rifacevano la macchina... E le prove comunque le abbiamo fatte tutte, arrivando 135° assoluti e 64° di classe. Non male con un coefficiente 1,40 e con una macchina dove non vedi nè ruote nè pressostato e vai a sensazione. Uno zero l'abbiamo fatto, per caso.... ma anche parecchie prove entro i 10. Quindi c'è di che esser comunque soddisfatti!"

Come nasce lo stemma del Quadrigoglio - Fotogallery








venerdì 18 maggio 2018

Il RIAR alla Coppa della Perugina 2018

Il RIAR grande protagonista alla Coppa della Perugina. Ancora più numeroso quest’anno, grazie all’accordo tra il sodalizio organizzatore Camep ed il Riar, il gruppo di alfisti del Registro che hanno partecipato alla XXX edizione della manifestazione. Sedici equipaggi che hanno vissuto momenti di grande entusiasmo ed amicizia incuranti del tempo ostile.








E Marc Gené prova l'Alfa Romeo Alfetta 159 - VIDEO

giovedì 17 maggio 2018

Il RIAR alla 1000 Miglia


Oltre che dal Presidente Riar  e Responsabile di FCA Heritage Roberto Giolito che parteciperà   con la  6C 1750 Gran Sport del Museo di Arese con il numero 31,il Riar sarà rappresentato dalla splendida 6 C 1750 Gran Turismo del socio Umberto Galloni,ormai veterano della rievocazione storica della indimenticabile corsa.A salutare i partecipanti al passaggio dal Museo Alfa Romeo di Arese saranno poi 10 vetture RIAR ante ’57 selezionate tra le più significative.